Concorso DS – Oggi, lunedì 26 agosto, gli Uffici Scolastici Regionali comunicheranno in tarda mattinata o nel primo pomeriggio al Miur la lista completa dei nominativi dei candidati vincitori che hanno rinunciato alla nomina di dirigente scolastico.

Concorso DS: sono solo 20 le rinunce in tutta Italia, si attende di sapere la procedura per le surroghe

In questo momento, in via ufficiosa, il dato parla di un totale di 20 rinunce in tutte le regioni italiane. 9 candidati in Veneto, 7 in Piemonte, 2 in Liguria e 2 in Calabria. Tra i posti non assegnati in Piemonte, uno riguarda un aspirante vincitore che purtroppo è deceduto.

La maggior parte dei candidati che ha deciso di rinunciare ha motivato questa scelta per la distanza della sede dalla propria regione di residenza.

Probabilmente, nella tarda giornata di oggi e solo dopo i dati ufficiali pervenuti agli USR  sarà comunicata dallo stesso ministero la procedura da adottarsi per le surroghe; in molti sperano che si opterà per lo scorrimento della graduatoria nazionale (dal posto 1.984 in poi). In questo modo si potranno integrare con la massima celerità tutti quei posti resisi liberi dopo le defezioni anzidette.