Sono 64mila i candidati che a breve si cimenteranno nelle prove del Concorso ordinario per la scuola primaria. La modifica dei bandi, prevista dall’art. 59 della legge 106/2021 – Sostegni bis, ha fatto si che la cernita della preselettiva venisse totalmente azzerata. Inizialmente infatti le prove preselettive avrebbero dato accesso agli scritti solamente a 15mila candidati. Ma invece, tale modifica ha garantito a tutti il passaggio diretto alla fase successiva, ovvero le prove scritte. Ma vediamo alcune statistiche che riguardano questo ordine di scuola.

Numeri e statistiche del concorso ordinario scuola primaria

Anche per quanto riguarda la procedura per la prova scritta ci saranno delle sostanziali novità: risposte multiple al posto di quelle aperte e 100 quesiti al posto di 50; il punteggio per garantire il passaggio agli orali è stabilito in almeno 70 punti sui 100 massimi.

Vediamo dunque di elencare i numeri e alcune statistiche legate ai candidati suddivisi per regioni che parteciperanno al concorso ordinario dedicato alla scuola primaria, raffrontandoli con i posti disponibili per i relativi vincitori.

In relazione ai posti e ai candidati che parteciperanno alla prova concorsuale, si rimanda a quelli definiti nel bando dell’anno scorso, attraverso la sua conferma ufficiale. Non vi saranno nuove richieste o integrazioni di aspiranti. A stabilire tutto questo la legge 106/21.

Sono in tutto 5.104 le cattedre (posti comuni) disponibili per la scuola primaria. In totale invece sono 64.136 candidati che hanno presentato istanza di partecipazione. In media, dunque, su tutto il territorio nazionale sarà disponibile un posto ogni 12 aspiranti insegnanti.

Concorso ordinario scuola primaria: il rapporto tra posti disponibili e candidati per regioni

A livello regionale, questa che segue è la situazione sui concorsi:

  • in Lombardia sono disponibili 1.509 posti ma sono 9.394 i candidati;
  • in Veneto i 4.355 candidati concorrono per 639 posti;
  • in Emilia Romagna sono disponibili 508 cattedre, ma i candidati sono 5.788;
  • in Piemonte 4.419 candidati a contendersi 462 posti;
  • in Toscana soli 365 posti disponibili a fronte di 6.145 aspiranti;
  • nella regione Lazio vi sono in totale 9.552 candidati per 349 posti disponibili;
  • in Abruzzo disponibili solo 73 posti con 2.762 candidati;
  • in Puglia sono 4.885 i candidati per coprire solo 84 posti disponibili.

In Calabria, Campania e Molise non ci sono posti disponibili e quindi non sono stati previsti concorsi per questo ordine di scuola.

LEGGI ANCHE

Segui i canali social di Scuolalink.it

Categorized in: