Obiettivi di spesa MIM e MUR 2024/26 – E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM del 7 agosto scorso che definisce gli obiettivi di spesa per il triennio 2024/2026 relativamente ai due ministeri di cui in oggetto.

Il DPCM relativo agli obiettivi di spesa per il MIM e il MUR pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Il DPCM dello scorso 7 agosto 2023 è stato finalmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale. Il Decreto, propedeutico alla definizione della nuova manovra di Bilancio, è rivolto alle annualità 2024-2026.

In coerenza con gli obiettivi programmatici previsti nel documento di economia e finanza 2023, prevede tagli (nel suddetto decreto vengono indicati con il termine “risparmi di spesa”) relativi al Ministero dell’Istruzione e del Merito e al Ministero dell’Università e della Ricerca. Tali risparmi saranno pari a:

  • per il 2024 ammontano a 300 milioni di euro;
  • per l’anno 2025 saranno pari a 500 milioni di euro
  • a decorrere dall’anno 2026 ammonteranno a 700 milioni di euro.

Per i due succitati Ministeri, infatti, si prevedono i seguenti obiettivi relativamente ai risparmi di spesa:

Descrizione Amministrazione Centrale202420252026Totale
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE E DEL MERITO4,98,511,925,3
MINISTERO DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA10,719,527,357,5
Totale complessivo15,628,039,282,8

Ai su indicati tagli vanno aggiunti anche quelli già previsti per il triennio 2023-2025, così come riportato nel DPCM del 4 novembre 2022, di seguito riportati:

Descrizione Amministrazione Centrale202320242025Totale
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE E DEL MERITO28,339,449,2116,9
MINISTERO DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA7,210,813,531,5
Totale complessivo35,550,262,7148,4

LEGGI ANCHE

Segui i canali social di Scuolalink.it

Categorized in: