Organico sostegno e posti in deroga in Sicilia – Secondo quanto dichiarato dal Ministro Valditara, è probabile che nell’anno scolastico 2023/24 il numero di posti di sostegno in deroga in tutta Italia superi ancora una volta la soglia dei 100.000. Questa tendenza riflette un crescente bisogno di supporto da parte di insegnanti specializzati nelle istituzioni scolastiche del Paese per garantire l’inclusione di tutti gli studenti.

La situazione dell’organico di sostegno e dei posti in deroga in Sicilia per l’a.s. 2023/24

In Sicilia, la risposta a questa esigenza è già evidente con l’assegnazione di 13.722 posti di sostegno, distribuiti attraverso il meccanismo di scorrimento delle Graduatorie ad Esaurimento (GaE) e delle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS), nonché attraverso l’utilizzo di graduatorie incrociate. È significativo il numero di posti attribuiti a docenti che non possiedono ancora il titolo di specializzazione, un fattore che sottolinea l’urgenza e la complessità della situazione.

Il ruolo degli Uffici di Ambito Territoriale nell’assegnazione dei posti di sostegno

I Dirigenti degli Uffici di Ambito Territoriale giocano un ruolo cruciale in questo processo. Dopo un’attenta analisi delle richieste provenienti dai dirigenti scolastici e nel pieno rispetto delle normative vigenti, sono incaricati di assegnare i posti di sostegno alle varie Istituzioni Scolastiche. L’obiettivo è quello di soddisfare le necessità di integrazione degli studenti disabili, sia quelli iscritti in ritardo sia quelli che si trovano in condizioni di particolare gravità.

I Dirigenti sono inoltre responsabili dell’attuazione delle sentenze e della gestione delle richieste legate a esigenze specifiche, come quelle degli studenti riconosciuti disabili ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della Legge 104/92. Queste azioni sono fondamentali per prevenire eventuali ricorsi all’Autorità Giudiziaria, garantendo così un percorso educativo inclusivo ed equo per tutti gli studenti.

Organico di sostegno in Sicilia per l’anno scolastico in corso

Proprio oggi, la Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ha pubblicato un decreto, in cui viene fissato il numero di posti complessivi e in deroga del personale di sostegno presso le Istituzioni scolastiche della Regione.

Allegato

m_pi.AOODRSI.REGISTRO-UFFICIALEU.0004552.05-02-2024