Le autorità regionali e gli USR stanno approvando i piani di dimensionamento reti scolastiche per l’a.s. 2024/25, apportando importanti modifiche frutto delle nuove disposizioni introdotte dalla legge di bilancio 2023 e degli aggiustamenti all’articolo 5, comma 3, del decreto Milleproroghe. Di seguito l’elenco dei piani suddiviso per Regione.

Piani di dimensionamento reti scolastiche 2024/25: la normativa di riferimento

L’articolo 1, comma 557, della legge n. 197 del 29 dicembre 2022, ha apportato importanti cambiamenti all’articolo 19 del decreto-legge n. 98 del 6 luglio 2011, convertito con modifiche dalla legge n. 183 del 12 novembre 2011.

Queste modifiche stabiliscono che, a partire dall’anno scolastico 2024/2025, i criteri per determinare il contingente del personale dirigente scolastico e dei direttori dei servizi generali e amministrativi, nonché la loro distribuzione tra le Regioni, verranno definiti triennalmente con possibili aggiornamenti annuali.

Queste decisioni saranno prese tramite decreto dal Ministro dell’Istruzione e del Merito, in accordo con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, e dovranno essere concordate in sede di Conferenza Unificata entro il 31 maggio dell’anno precedente l’anno scolastico di riferimento.

La deroga nel Milleproroghe e l’opportunità per le Regioni

Il decreto Milleproroghe, inoltre, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre 2023, introduce una deroga specifica per l’anno scolastico 2024/25 che consente alle Regioni di definire il dimensionamento della rete scolastica entro il 5 gennaio 2024, seguendo i criteri stabiliti.

Per questo particolare anno scolastico, le Regioni avranno inoltre la possibilità di incrementare il numero delle autonomie scolastiche fino a un massimo del 2,5% del contingente stabilito di dirigenti scolastici e direttori dei servizi generali e amministrativi, senza però aumentare le facoltà di assunzione.

Elenco piani di dimensionamento 2024/25

Abruzzo – delibera

Basilicata – ALLEGATO decreto

Calabria – rettifica 19/03

Campania- delibera del 29 dicembre

Emilia Romagna – decreto con modifiche da delibera del 5 gennaio

Lazio – nota USR – allegato A DGR – allegato B assegnazione dirigenze

Liguria – comunicato

Lombardia

Friuli Venezia Giulia

Marche

Molise – decreto USR

Piemonte – delibera 29 dicembre

Puglia – piano 28/12/2023 – decreto USR 21/02

Sardegna – delibera con modifica – allegato a allegato b – nota USR – delibera 15/02

Sicilia – delibera del 4 gennaio 2024

Toscana – decreto

Umbria – decreto e delibera

Veneto

LEGGI ANCHE

Segui i canali social di Scuolalink.it

Categorized in: